C’eravamo tanto amati. Trent’anni di storia italiana al cinema

Venerdì 21 aprile , alle ore 17:30, presso la Sala Conferenze della Banca Popolare del Cassinate, in Via M. T. Cicerone 154 a Frosinone, si terrà la presentazione del volume “C’eravamo tanto amati. Trent’anni di storia italiana al cinema” di Amedeo di Sora e Gerry Guida (Cultura e dintorni editore). Interverranno, oltre agli autori, Claudio Cirillo (autore della fotografia), Marco Grossi (segretario Ass. Giuseppe De Santis), Diego Mondella (critico cinematografico).

Il volume, impreziosito dalle note critiche di Claudio Cirillo (maestro autore della Fotografia del film) e dalla prefazione del noto documentarista Luca Verdone, esamina uno dei più grandi capolavori cinematografici di tutti i tempi analizzandone la genesi, lo sviluppo delle sequenze (commentate dallo stesso Claudio Cirillo) e il contesto storico, artistico, sociale e politico nel quale si inscrive fornendo interessanti spunti e analisi critiche sul nostro passato più o meno recente ma con indubbi riflessi anche sul nostro presente. Il tutto a celebrare e ad esaltare una delle più importanti e significative opere del regista Ettore Scola, e con essa lo stesso regista, tra i più grandi Maestri del Cinema Italiano e Internazionale. Con lui i grandi indimenticabili interpreti, tutti magnificamente dipinti dagli autori: Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Stefano Satta Flores, Aldo Fabrizi, Stefania Sandrelli, Giovanna Ralli. Un'opera che attraverso la sua lettura permette di vedere o rivedere il film.

L’evento si inserisce nel quadro della VI Edizione della Manifestazione “Il Cinema e la Memoria”, diretta da Amedeo di Sora e Gerry Guida e patrocinata dagli Assessorati alla Cultura, Pubblica Istruzione e Grandi Eventi del Comune di Ceccano. La manifestazione è organizzata dalle Associazioni Cine@rte e Compagnia Teatro dell’Appeso. Partner dell’Evento: la Banca Popolare del Cassinate e le Associazioni Giuseppe De Santis, Fondifilmfestival, Frusna Bene Comune, Centro Studi Marcello Mastroianni.

 

Copyright© 2011 Compagnia Il Teatro dell' Appeso